Torta di pane con fichi e frutta secca


Condividi su:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Ingredienti torta di pane con fichi e frutta secca

La torta di pane o torta paesana è un dolce tipico della cucina povera, di quella cucina dove non si butta via niente. Una filosofia che apprezzo e seguo ogni giorno.

Non so a casa vostra, ma nella mia capita spesso di avere tozzi di pane che avanzano dai pasti e, come detto, di buttare via non se ne parla proprio. Piano piano li raccolgo tutti in un sacchetto di carta che tengo chiuso in un mobile e, quando ne ho una discreta quantità, parte il totoriciclo. Sono abituato a riciclare il pane in diversi modi: se si tratta di pane raffermo, diciamo di un giorno o due, lo uso come base per tartine o ne faccio crostini da minestra, tagliandolo a fette o cubetti e tostandolo. Se invece si tratta di pane secco, lo trasformo in pane grattugiato, lo mangio a colazione nel latte e caffè come faceva anni fa la mia bisnonna o preparo la torta di pane. Ovviamente ci sono altri milioni di modi per usarlo e pian piano ve li proporrò.

La torta di pane può essere personalizzata in tanti modi diversi e, per rendere omaggio al nostro ingrediente del mese, ho deciso di prepararne una versione con fichi e frutta secca: era la prima volta che la preparavo in questo modo e il risultato è andato talmente oltre le mie aspettative che ho rischiato di mangiarmene metà solo il primo giorno (se solo Claudia non l’avesse messa sotto chiave…). Potete sfruttare questa torta per dare fondo a tutti i pacchettini di frutta secca che avete in dispensa: io ad esempio ho utilizzato noci e mandorle intere (con e senza pellicina), un po’ di granella di mandorle e alcune mandorle a lamelle che avevo a casa da un po’.

Preparare questa torta è davvero facile quindi non vi resta che provare e farmi sapere cosa ne pensate!

Stagionalità

Data la presenza dei fichi freschi, potete preparare questa torta di pane ai fichi e frutta secca ad agosto e settembre. Se volete gustarla nel resto dell’anno, potete sostituire i fichi freschi con quelli disidratati (magari riducendo un po’ le dosi).

Torta di pane con fichi e frutta secca: ricetta

Ingredienti (per una tortiera da 24 cm)

250 g di pane secco
500 ml di latte
320 g di fichi
120 g di frutta secca mista (noci, mandorle e pinoli)
50 g di miele di acacia
70 g di zucchero

Tagliate il pane a pezzetti e mettetelo in una scodella. Unite il latte, amalgamate e fate riposare in frigorifero, mescolando ogni tanto, per un paio di ore (anche di più se ne avete il tempo e volete un risultato finale meno rustico). Non appena il pane avrà assorbito tutto il latte e avrà una consistenza molle, spezzettatelo più o meno grossolanamente. Unite lo zucchero, il miele e mescolate.

Unite la frutta secca: il mio consiglio è di lasciare un po’ di frutta intera e un’altra parte di tritarla più o meno grossolanamente. Il risultato finale sarà ancora più rustico.

Infine, unite anche i fichi tagliati a pezzettini abbastanza piccoli. Mescolate bene il tutto e trasferitelo in una tortiera rivestita di carta forno o imburrata e infarinata.

Fate cuocere in forno statico preriscaldato a 170°C per 80 minuti. Lasciate raffreddare completamente prima di sformare.

Torta di pane con fichi e frutta secca

Suggerimenti

Se vi piace, potete aggiungere un pizzico di cannella alla torta: si abbina perfettamente con fichi e frutta secca.

L’ammollo del pane è fondamentale: più lo lasciate e più tenderà a spappolarsi. Per quanto mi riguarda preferisco una consistenza più rustica con parti morbide e altre più dure date dalla crosta del pane: per questo lascio in ammollo un paio di ore al massimo. Se invece volete una consistenza più omogenea dovete aumentare il tempo di riposo iniziale.

Vi consiglio di tagliare i fichi a piccoli pezzetti: pezzi troppo grossi potrebbero rendere la torta più bagnata nelle parti a contatto col frutto.


Condividi su:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

2 commenti

  1. Fantastica❤❤❤❤

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.