Ottobre…porcini!

Porcini

L’autunno è ufficialmente cominciato e abbiamo deciso di dedicare il mese di ottobre a un ingrediente tipico della stagione: i funghi porcini!

Erroneamente spesso si pensa che tutti i funghi siano disponibili in autunno: in realtà anche i funghi come le verdure hanno una loro stagionalità e le diverse varietà sono reperibili in differenti periodi dell’anno. In autunno, dopo le prime piogge, è il momento di chiodini, finferli e, appunto, porcini.

I porcini sono senza dubbio tra i più famosi e gustosi funghi che possiamo portare in tavola: è possibile consumarli freschi tra settembre e ottobre (anche fine agosto se il clima e le piogge lo permettono), ma è comunque facilissimo reperirli tutto l’anno essiccati.

Il fungo porcino, più precisamente Boletus edulis, è un fungo della famiglia delle Boletaceae. Il suo cappello mediamente vanta un diametro compreso tra i 10 e i 20 cm, ma può benissimo raggiungere anche dimensioni più ragguardevoli e sfiorare persino i 30 centimetri.

Si presenta di color bianco-bruno e la sua polpa è chiara. Ottimo stufato e trifolato, è perfetto da abbinare a primi piatti, carni e alcuni pesci. I porcini più piccoli e freschi possono anche essere consumati crudi, tagliati finemente in abbinamento a insalate, bresaola e non solo.

Come per qualunque altro ingrediente, i porcini possono avere diverse proveniente geografiche: la raccolta può avvenire in Italia e in diversi paesi dell’Est quali Romania, Polonia o Ucraina. Inutile dire che il prezzo è differente: un porcino italiano, poiché meno diffuso, può arrivare a costare tra i 25 € e i 30 € al chilogrammo, mentre quelli di provenienza estera possono costare anche la metà poiché più diffusi.

Il porcino è quindi un ingrediente prezioso in cucina e, dato il suo costo elevato, va gustato sempre nel migliore dei modi. Per questo motivo questo mese vi proporremo diverse ricette che vedono protagonista questo fungo.

Ecco le ricette del mese:

Capesante gratinate con porcini, un antipasto semplice da realizzare, originale e – per dirla agli anni ’80 – decisamente “mare e monti”!

Pappardelle con capesante e porcini, un primo piatto velocissimo da preparare, che replica l’abbinamento vincente dell’antipasto precedente, in una veste tutta nuova.

Insalata di rucola e porcini, per gustare questi preziosi funghi a crudo in un piatto leggero e veloce da preparare.

Tagliatelle con porcini e salsiccia, un vero e proprio classico irrinunciabile in questa stagione!

FAI SAPERE AI TUOI AMICI CHE TI PIACE!
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *