Focaccine di pane di riciclo e svuotafrigo


Condividi su:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Ingredienti focaccine di pane di riciclo e svuotafrigo

Pronti per una ricetta perfetta per ridurre gli sprechi in cucina? Oggi vi propongo delle focaccine di pane di riciclo e svuotafrigo: di riciclo perché permettono di utilizzare in modo creativo il pane raffermo o secco avanzato; svuotafrigo perché all’impasto base di pane e latte potete aggiungere tutto quello che avete in frigorifero, dai fondi di salumi a pezzi di formaggio o verdure cotte avanzate.

Qualche tempo fa avevo proposto una torta di pane ai fichi (davvero molto buona, provatela il prossimo autunno!) e su Instagram mi hanno suggerito di provare anche delle versioni salate. L’idea mi ha subito intrigato ed ecco qui il risultato: focaccine di pane davvero buonissime, facili da preparare e molto golose. Io le ho realizzate in due versioni, ma voi potete tranquillamente prepararle con quello che avete in casa!

Sono state un vero successo, approvate da Claudia, famiglia e amiche che hanno fatto da inconsapevoli cavie. Provate a preparare queste focaccine di pane per un aperitivo o un buffet e vedrete che non ne avanzerà neanche una!

Stagionalità

Potete preparare le focaccine di pane praticamente tutto l’anno, a seconda degli ingredienti che andrete a utilizzare: quelle con le cime di rapa, ad esempio, potete realizzarle da ottobre ad aprile.

Focaccine di pane di riciclo e svuotafrigo: ricetta

Ingredienti (per 24 focaccine)

200 g di pane secco o raffermo
400 ml di latte
2 uova medie
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
70 g di salame a dadini
70 g di scamorza affumicata
100 g di cime di rapa già sbollentate
4 acciughe sottolio
30 g di olive taggiasche
1 cucchiaio di grana grattugiato o pecorino
sale, pepe, origano e aromi misti q.b.

Tagliate il pane a pezzetti e mettetelo in una scodella capiente. Sbattete le due uova, unite il latte, salate e versate il tutto sul pane mescolando bene in modo da bagnarlo uniformemente. Coprite la ciotola con la pellicola trasparente e fate riposare in frigo per un paio di ore, mescolando una o due volte.

Trascorso il tempo di ammollo, aggiungete l’olio e mescolate bene per sminuzzare il pane. Dividete il composto a metà: nella prima aggiungete salame e scamorza tagliati a dadini, un po’ di pepe e di origano; nell’altra le cime di rapa, le olive e le acciughe sminuzzate e il grana grattugiato.

Dividete ciascun composto in dodici focaccine utilizzando una teglia per muffin e riempiendo ogni stampino per metà. Premete bene e infornate in forno ventilato preriscaldato a 180° per 20-25 minuti.

Lasciate intiepidire qualche minuto e sformatele. Servitele calde o a temperatura ambiente.

Focaccine di pane di riciclo e svuotafrigoSuggerimenti

Potete preparare queste focaccine anche in anticipo e poi riscaldarle qualche minuto in forno prima di servirle, saranno ottime!

La quantità di latte necessaria dipende dallo stato del pane (secco o raffermo) e anche dalla tipologia: io ho usato un misto di diversi pani ed erano tutti secchi, ma l’ideale è regolarsi a occhio. Il pane deve essere molto molle ma non deve rimanere del liquido sul fondo della ciotola.


Condividi su:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.