Ravioli al cacao con zucca e porri

Qualche giorno fa vi ho spiegato come preparare una pasta all’uovo al cacao, una pasta fresca color cioccolato e dal gusto molto particolare. Oggi la utilizzeremo per preparare dei ravioli al cacao con un ripieno cremoso di zucca e porri. La zucca, con la sua naturale dolcezza e il suo arancione brillante, è l’ortaggio perfetto da abbinare a una pasta che racchiude in sé il gusto lievemente amaro del cacao.

Ingredienti ravioli al cacao con zucca e porri

La ricetta dei ravioli al cacao è semplice ma, come tutte le preparazioni casalinghe di questo tipo, richiede tempo e pazienza: tempo per impastare la pasta all’uovo; tempo per lasciarla riposare e per farle perdere l’elasticità; tempo per fare raffreddare e riposare il ripieno; tempo per realizzare questi bellissimi e particolari ravioli al cacao.

Ma si sa, la cucina è anche pazienza. Il lato positivo è che non vi servirà molto tempo per finirli! Dato il gusto già piuttosto particolare di questi ravioli, io ve li propongo conditi con un semplice burro e salvia, ma se sperimentate altri condimenti fatemi sapere.

Stagionalità

Potete preparare i ravioli al cacao ripieni di zucca e porri in autunno e inverno, quando questi ingredienti sono di stagione.

Ravioli al cacao con zucca e porri: ricetta

Ingredienti (per 4 persone)

Per la pasta al cacao:
135 g di farina 00
135 g di semola di grano duro
30 g di cacao amaro
3 uova medie

Per il ripieno:
80 g di porri
300 g di zucca
6 amaretti
1 tuorlo
40 g di grana
20 g di burro
sale, noce moscata e pepe bianco q.b.

Per condire:
30 g di burro
qualche foglia di salvia

Per prima cosa preparate la pasta all’uovo: in una ciotola unite farina e cacao. Aggiungete le uova e cominciate a impastare fino a che avrete incorporato tutta la farina. Trasferite l’impasto su una spianatoia e impastatelo per una decina di minuti fino a che avrete ottenuto una pasta liscia e si sarà formato il “nervo” (premendo delicatamente con un pollice la pasta, dovrete vederla tornare indietro).
Formate una palla e rivestitela di pellicola. Fatela riposare in frigorifero per almeno un’ora o comunque fino al momento di utilizzarla.

Nel frattempo preparate il ripieno: lavate e affettate finemente il porro; lavate la zucca, pelatela e tagliatela a pezzi abbastanza piccoli. In una casseruola mettete 20 g di burro e fatelo fondere a fiamma bassa. Unite il porro e fatelo appassire per qualche minuto. Aggiungete quindi la zucca e mezzo bicchiere di acqua. Salate e fate cuocere a fiamma media fino a che la zucca sarà tenera (non stracotta) e l’acqua completamente asciugata. Ci vorranno 15-20 minuti circa.

Fate intiepidire quindi mettete il tutto in un mixer insieme agli amaretti e al parmigiano. Frullate bene e regolate di sale e pepe. Trasferite il composto in un sac-à-poche e mettetelo in frigorifero per un paio di ore.

Stendete la pasta al cacao fino al penultimo spessore della macchina tirasfoglia e formate i ravioli disponendo al centro di ciascuno una noce di crema di zucca. Chiudete e sigillate bene i bordi.

Portate a bollore abbondante acqua salata e fate cuocere i ravioli per circa 3-4 minuti (regolatevi assaggiando). Nel frattempo fate sciogliere il burro rimasto e rosolate qualche foglia di salvia. Scolate i ravioli e conditeli con burro e salvia, una bella macinata di pepe e parmigiano grattugiato a piacere.

Ravioli al cacao con zucca e porri

Suggerimenti

Se preferite, potete cuocere la zucca al vapore e poi farla saltare qualche minuto insieme al burro e ai porri per insaporire e amalgamare gli ingredienti. Procedete poi come da ricetta.

image_printStampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.