Pasta con cavolfiori e curry

Questa pasta è nata come vera e propria ricetta di riciclo: avevo in frigorifero alcuni cavolfiori già lessati e un pochino di panna che era rimasta dopo la preparazione di una torta e ho deciso, senza troppe remore, di buttare tutto in padella. Buonissima! Un cucchiaino di curry rende il tutto ancora più profumato e goloso. Ecco quindi la pasta con cavolfiori e curry!

Pasta con cavolfiori e curry

A me capita spesso di cuocere un cavolfiore e poi di usarne solo una parte: questa volta mi era servito per preparare gli sformati con la pancetta e quello avanzato è rimasto in frigorifero. Ovviamente si può mangiare come semplice contorno (e lo abbiamo fatto), ma cercare qualche idea semplice e veloce per renderlo più accattivante va sempre bene.

Un leggero soffritto di aglio, una veloce ripassata al cavolfiore e poi poca panna e curry a piacere. Dieci minuti in tutto, tempo di cuocere la pasta, e il primo è servito!

Stagionalità

Potete preparare la pasta con cavolfiore e curry dall’autunno a inizio primavera, quando i cavolfiori sono di stagione.

Pasta con cavolfiori e curry: ricetta

Ingredienti (per 4 persone)

320 g di pasta corta
400 g di cavolfiore già lessato
90 ml di panna fresca
1 spicchio di aglio
2 cucchiaini di curry
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale q.b.
pepe nero q.b.

Portate a bollore abbondante acqua salata e buttate la pasta. Mentre cuoce occupatevi del condimento: tritate finemente lo spicchio di aglio e fatelo soffriggere per un minuto insieme all’olio in una padella capiente.

Unite il cavolfiore già lesso e tritato grossolanamente al coltello. Salate e fate insaporire per 3-4 minuti. Aggiungete la panna e il curry, mescolate bene e lasciate scaldare per pochissimi minuti, un paio saranno più che sufficienti. Scolate la pasta e unitela al condimento amalgamando bene il tutto.

Impiattate e cospargete con una generosa macinata di pepe nero.

Suggerimenti

Questa pasta con i cavolfiori nasce come riciclo per cui negli ingredienti li trovate già cotti. Ovviamente potete prepararli specificatamente per questa ricetta, nel qual caso sarà sufficiente lessarli per 6-7 minuti nell’acqua prima di salarla e di usarla per cuocere anche la pasta.

Ricordatevi che il cavolfiore fa molto bene ed è ricco di interessanti proprietà quindi approfittatene nel periodo di stagionalità!

image_printStampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.