Polpette di zucchine


Condividi su:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Qualche tempo fa, dovendo preparare i burger vegetali per una cena, mi sono reso conto di non avere una grattugia a fori larghi, una di quelle cose che solitamente sono in tutte le cucine, ma di cui scopri la mancanza solo quando ti serve…

Quella volta sono andato di mandolina, ma alla prima occasione sono corso ai ripari e ho comprato la grattugia in questione. E sapete qual è stata la prima ricetta che ho fatto per inaugurarla? Le polpette di zucchine!

Polpette di zucchine

Semplicissime da preparare, queste polpette vegetariane sono perfette sia come secondo piatto che come antipasto. Oppure, potete servirle ad un ricco aperitivo, magari sorseggiando un bel cocktail di pesche!

Io le preparo usando solo zucchine, uova, aromi e pane grattugiato, ma potete anche aggiungere patate lesse o della ricotta a seconda del vostro gusto personale.

Stagionalità

Le polpette di zucchine possono essere preparate per tutta l’estate, quando questo ortaggio è di stagione.

Polpette di zucchine: ricetta

Ingredienti (per circa 20 polpette)

400 g di zucchine
50 g di parmigiano grattugiato
100 g (circa) di pane grattugiato + q.b. per impanare
1 spicchio di aglio
3 uova
un mazzetto di prezzemolo
sale e pepe q.b.
olio di arachidi per friggere

Lavate e asciugate le zucchine. Spuntatele e grattugiatele usando la grattugia a fori larghi. Salatele leggermente e lasciatele scolare in un colapasta per 20-30 minuti in modo che perdano un po’ della loro acqua di vegetazione. Strizzatele e trasferitele in una ciotola.

Unite alle zucchine due uova, l’aglio tritato finemente, il parmigiano e il prezzemolo tritato o spezzettato grossolanamente. Salate e aggiungete una macinata di pepe nero o bianco. Cominciate a impastare aggiungendo il pane grattugiato poco alla volta fino a ottenere un composto lavorabile. Se volete, potete fare riposare il composto per un’oretta in frigorifero in modo da farlo rassodare ulteriormente.

In una ciotola sbattete l’uovo rimasto salandolo leggermente. Formate delle polpettine con il composto (a vostro piacere la dimensione), passatele nell’uovo sbattuto e poi nel pan grattato in modo da coprirle uniformemente.

Scaldate abbondante olio di arachidi in una padella (considerate che le polpette dovranno restare sommerse per metà). Appena l’olio è a temperatura, cominciate a friggere le polpette di zucchine per 3-4 minuti, rigiratele e continuate a cuocere fino a che saranno ben dorate.

Mano a mano che saranno pronte, mettetele in un piatto con due fogli di carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. Lasciatele riposare qualche minuto e gustatele tiepide (o fredde).

Suggerimenti

Potete accompagnare queste polpette di zucchine con una delicata salsa a base di yogurt (greco o bianco) e curry.

Queste polpette di zucchine sono buone sia calde che fredde. Come tutti i fritti, l’umidità tende a far perdere di croccantezza la panatura quindi vi consiglio di prepararle e mangiarle in giornata. Se proprio dovessero avanzare potete conservarle in frigorifero e scaldarle poi al forno.

Per dare un gusto ancora più particolare a queste polpettine di zucchine, provate ad aggiungere qualche fogliolina di menta!


Condividi su:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.