Crostatine con pera e zenzero

Oggi vi propongo un modo per utilizzare la pasta frolla proposta qualche giorno fa sul blog: piccole crostatine con pera e zenzero. 

Ho provato a farle nei giorni appena passati, quando la pioggia ti invoglia a sfornare dolci: stavo cercando qualcosa di diverso dalla solita crostata, e ho provato a cuocere le pere nello stesso modo in cui tratto le mele per preparare la buonissima tarte tatin di mele. Ho aggiunto un pochino di zenzero per un tocco di vivacità in più e… risultato? Delizioso!

ingredienti crostatine con pera e zenzero

Stagionalità

Le pere sono frutti di stagione fra l’estate e l’inverno, a seconda della varietà: approfittatene per preparare le crostatine con pera e zenzero in questi mesi.

Crostatine con pera e zenzero: ricetta

Ingredienti (per 4 crostatine di circa 10 cm di diametro)

Per la pasta frolla:
250 g di farina 00
150 g di burro
100 g di zucchero a velo
2 tuorli
scorza di limone grattugiata
1 bacca di vaniglia
un pizzico di sale

Per la composta di pere:
2 pere (io ho usato le Kaiser, dalla polpa compatta e croccante)
50 g di burro
80 g di zucchero

Preparate la base seguendo la nostra ricetta della pasta frolla e mettetela a riposare nel frigorifero.

Pelate e tagliate a dadini le pere. Fate sciogliere in una padella il burro e lo zucchero, versate i dadini di pera e fate ammorbidire fino a quando non risulteranno morbidi.

Stendete la frolla e usatene metà per foderare gli stampini precedentemente imburrati; bucherellate i fondi con i rebbi di una forchetta.

Distribuite la composta di pere nei 4 stampini e rivestiteli con l’altra metà della frolla.

Premete bene lungo i bordi, bucate con la forchetta anche il rivestimento superiore e infornate per circa 20 minuti a 180° (forno ventilato).

crostatine con pera e zenzero

Suggerimenti

Se non amate il sapore dello zenzero potete tranquillamente toglierlo, magari sostituendolo con un’altra spezia di vostro gradimento (perché non provare con lo zafferano, ad esempio?).

Questo procedimento può essere utilizzato anche per creare dei biscotti di frolla ripieni: basta creare dei piccoli dischi con uno stampino o l’orlo di un bicchiere, distribuire piccole dosi della composta di pere e ricoprire con altra frolla. In questo caso controllate i tempi di cottura, 15 minuti basteranno per ottenere dei buonissimi biscotti.

Per un risultato ancora più goloso, potete utilizzare la pasta frolla al cacao!

image_printStampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.