Crema di cavolfiore e zucca alla curcuma

Arriva l’inverno e arriva anche il momento di gustare zuppe, minestre e creme. Io ne vado matto e le preparo sempre con grande piacere. Già lo scorso anno vi avevo proposto una vellutata di zucca con le mandorle, oggi voglio invece condividere con voi questa ricetta vegetariana davvero semplice da realizzare e molto molto sfiziosa: una crema di cavolfiore e zucca profumata alla curcuma.

Ingredienti crema di cavolfiore e zucca alla curcuma

Il cavolfiore (come tutti i cavoli in realtà) fa parte di quella lista di ingredienti neri che in cucina vengono spesso discriminati per l’odore non proprio gradevole che rilasciano in cottura. Inoltre, il più delle volte, non si sa nemmeno come prepararli in modo originale e gustoso. La ricetta di oggi serve proprio a dimostrare che anche un cavolfiore può diventare il protagonista di una cena!

Per preparare questa crema servono solamente una cipolla, della zucca, un cavolfiore, qualche foglia di prezzemolo e  basilico e un pizzico di curcuma. Pochissimi ingredienti quindi, ma il risultato vi sorprenderà!

Stagionalità

Potete preparare la crema di cavolfiore e zucca alla curcuma in autunno e inverno, quando entrambi gli ingredienti sono di stagione.

Crema di cavolfiore e zucca alla curcuma: ricetta

Ingredienti (per 4 persone)

50 g di cipolla
80 g di carote
400 g di zucca
600 g di cavolfiore
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
4 foglie di basilico
un mazzetto di prezzemolo
mezzo cucchiaino di curcuma in polvere
1,25 l di acqua
sale e pepe nero q.b.
semi di zucca tostati a piacere (facoltativi)

In una casseruola sufficientemente capiente da contenere tutte le verdure, mettete a rosolare la cipolla tagliata finemente e la carota a rondelle insieme all’olio e a un cucchiaio di acqua.

Pelate la zucca, privatela dei semi e dei filamenti interni, sciacquatela bene e, trascorsi 5 minuti, unitela al soffritto facendola insaporire per una decina di minuti.

Nel frattempo lavate il cavolfiore e tagliatelo a pezzi non troppo grandi. Mettetelo nella casseruola insieme alla zucca e aggiungete l’acqua fredda. Portate a ebollizione e continuate a cuocere a fiamma media per 45 minuti circa (controllate comunque la cottura delle verdure). Un quarto d’ora prima del termine salate leggermente e aggiungete il prezzemolo e il basilico.

Una volta che le verdure saranno completamente cotte, con un mestolo eliminate buona parte dell’acqua di cottura e mettetela da parte, vi servirà per dare alla crema la consistenza desiderata.

Con un frullatore a immersione, passate il tutto fino a ottenere una crema liscia e omogenea, aggiungendo l’acqua di cottura fino a dare alla crema la consistenza desiderata. Unite la curcuma e mescolate bene. Regolate di sale e pepe quindi servite decorando, a piacere, con dei semi di zucca tostati.

Crema di cavolfiore zucca alla curcuma

Suggerimenti

In cottura state indietro con il sale: mentre le verdure cuociono e la zuppa consuma la sua sapidità tenderà a concentrarsi. Fate sempre in tempo a salare successivamente.

Io consiglio sempre di togliere tutta l’acqua di cottura che si riesce prima di passare le verdure al mixer: ad aggiungerla si fa sempre in tempo. E se vi avanza dell’acqua di cottura utilizzatela come base per una minestra!

Se non volete acquistarli già fatti, scoprite qui come preparare dei semi di zucca tostati a casa.

image_printStampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.