Calamari ripieni di patate e pomodori secchi

I calamari ripieni sono un vero e proprio classico quando si pensa a questi molluschi. Noi oggi ve li proponiamo con una farcia molto saporita, preparata con patate lesse, pomodori secchi, acciughe e capperi. La cottura, molto veloce, sarà fatta in forno e il risultato sarà un calamaro morbido, gustoso e saporito! Ecco quindi la ricetta dei calamari ripieni di patate e pomodori secchi!

Calamari ripieni di patate e pomodori secchi

Quando compro i calamari prediligo sempre quelli di dimensione medio-piccola per avere cotture brevi e minor rischio di ritrovarmi con carni gommose o dure. Per questa ricetta ho trovato solo calamari un po’ più grandini, ma grazie alla cottura al forno (un po’ meno violenta di quella in padella) il risultato è comunque ottimo!

Le regole per preparare dei calamari ripieni morbidi sono solo due: non riempire di farcia fino in fondo perché il calamaro in cottura tende a rimpiccolire e rischiate che fuoriesca tutto; tempi di cottura brevi, in questo caso 12-13 minuti sono sufficienti.

Se seguirete questi due consigli vedrete che i vostri calamari ripieni saranno perfetti e buonissimi!

Stagionalità

Potete preparare i calamari ripieni di patate e pomodori secchi tutto l’anno, preferendo il periodo autunnale.

Calamari ripieni di patate e pomodori secchi: ricetta

Ingredienti (per 4 persone)

900 g di calamari (circa 3 calamari medi)
400 g di patate
8 pomodori secchi
4 acciughe sottolio
2 cucchiaini di capperi sotto sale
2 spicchi di aglio
olio extravergine di oliva
sale q.b.
pepe nero q.b.

Lessate le patate in abbondante acqua, pelatele e tenetele da parte.

Pulite i calamari eliminando la pelle, il becco, la cartilagine e le interiora. Separate i ciuffi e le ali dalle sacche e tenete queste ultime da parte.

In una padella fate rosolare l’aglio tagliato grossolanamente insieme a 3-4 cucchiai di olio. Unite le acciughe e fatele sciogliere. Aggiungete quindi i ciuffi e le ali dei calamari tritate grossolanamente al coltello e lasciate cuocere per 2-3 minuti al massimo. Trasferite tutto in un mixer aggiungendo anche i pomodori secchi e i capperi sciacquati dal sale e frullate fino a ottenere una composto piuttosto omogeneo.

Schiacciate le patate lesse con una forchetta o con lo schiacciapatate e mettetele in una ciotola. Unite anche il composto di pomodori secchi e mescolate bene. Regolate di sale e pepe a piacere.

Con un cucchiaio riempite le sacche dei calamari con il composto di patate lasciando un po’ di spazio vicino all’apertura e richiudeteli bloccandoli con degli stuzzicadenti. Mettete i calamari ripieni in una pirofila da forno, irrorate con 2-3 cucchiai di olio extravergine, salate e pepate. Infornate a 180°C in forno ventilato per 12-13 minuti. Sfornate, lasciate riposare un minuto e servite.

Suggerimenti

Se gradite un gusto più deciso, potete aggiungere alla farcia un po’ di peperoncino piccante (scoprite tutto sulla scala Scoville per misurare la piccantezza dei peperoncini)!

Se vi dovesse avanzare un po’ di ripieno, aggiungere poco pan grattato e formate delle piccole polpettine da rosolare in padella: saranno squisite e non avrete sprecato nulla.

Se i vostri calamari sono piccoli ricordate di ridurre i tempi di cottura per evitare che le carni diventino dure e gommose.

image_printStampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.