Risotto ai datterini e mozzarella

Amo il risotto, è senza dubbio uno dei miei primi piatti preferiti e a casa mia si prepara spesso, anche se quello al pomodoro non è mai stato tra i favoriti di Claudia. Questa versione, rivisitata con grande semplicità, è riuscita a conquistare anche lei. La mozzarella, con la sua freschezza, e il basilico, profumo tipico della bella stagione, si uniscono alla dolcezza dei pomodori datterini che in questi mesi sono nel pieno della loro stagionalità e sono ricchi di sapore. Il risultato è un risotto ai datterini fresco, dolce e profumato che valorizza pienamente il gusto di un ortaggio tipico della stagione estiva italiana.

Ingredienti Risotto ai Datterini Mozzarella

Stagionalità

I pomodori datterini e il basilico sono gli ingredienti sovrani di questo primo piatto dai sapori prettamente estivi. Il risotto ai datterini e mozzarella può essere gustato da giugno a settembre, godendo appieno del gusto dolce dei pomodori giunti a piena maturazione e del basilico fresco, che potete coltivare da voi in un semplice vaso sul balcone.

Risotto ai datterini e mozzarella: ricetta

Ingredienti per 4 persone

1,5 litri di brodo vegetale
320 g di riso carnaroli
400g di pomodori datterini maturi
120g di mozzarella
15 foglie di basilico
1 scalogno
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
50 ml di vino bianco
30g di burro
30g di grana
sale e pepe q.b.

Portate a bollore una pentola d’acqua e scottate i datterini per circa trenta o quaranta secondi, scolateli e privateli della pelle. Questo è senza dubbio il passaggio più noioso, ma potete anche farlo in anticipo, ad esempio il giorno prima, conservando poi i pomodori pelati in frigorifero fino al momento di utilizzarli.

Con l’aiuto di un mixer o di un frullatore a immersione, preparate un pesto leggero frullando tre cucchiai di olio extravergine di oliva con le foglie di basilico e regolando di sale e pepe.

In una pentola capiente mettete a soffriggere lo scalogno con 20 grammi di burro e, quando sarà diventato trasparente, aggiungete il riso e fatelo tostare per un paio di minuti. Sfumate quindi con il vino bianco e, quando sarà evaporato del tutto, iniziate a bagnare con il brodo vegetale bollente, poco alla volta, aggiungendone di nuovo solo quando il precedente è stato completamente assorbito dal riso.

A circa metà cottura aggiungete i datterini pelati e continuate a cuocere secondo i tempi di cottura del riso scelto, stando attenti a spegnerlo ancora al dente e non troppo asciutto. A fuoco spento mantecate con 10 grammi di burro e il grana grattuggiato, coprite la pentola con il coperchio e lasciate riposare per un paio di minuti.

Impiattate il risotto ai datterini aggiungendo in ogni piatto la mozzarella fredda tagliata a dadini e qualche goccia di pesto.

Risotto datterini e mozzarella

Suggerimenti

Preparate il brodo vegetale utilizzando solo verdure fresche, erbe aromatiche e sale, evitando se possibile il dado. Se proprio avete i tempi stretti, scegliete dadi il più naturali possibili, costano un po’ di più ma la salute (e il gusto) ne guadagna! Ricordate che potete sempre preparare più brodo del necessario e congelarlo, in modo da averlo a disposizione la volta successiva.

Per soffriggere potete utilizzare il burro chiarificato che, a differenza del normale burro, è stato privato dell’acqua e delle proteine del latte ed è in grado di resistere alle alte temperature in modo migliore e senza bruciare.

Un’alternativa sfiziosa al riso? Provate anche i nostri paccheri con pomodorini e crema di burrata, una vera delizia!

image_printStampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.