Polpette di piselli


Condividi su:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

La ricetta di oggi è perfetta per portare in tavola in un modo un po’ diverso dal solito i piselli, il nostro ingrediente del mese: piccole e sfiziose polpette di piselli, adatte per un aperitivo fra amici o per un secondo piatto leggero e gustoso.

Polpette di piselli

Le nostre polpette di piselli sono facili da preparare, perché basta lessare i legumi, passarli al mixer e impastarli velocemente per averle pronte, e permettono anche di camuffare la presenza dei piselli per chi non ama molto le verdure in tavola.

Si possono gustare calde, appena pronte, oppure fredde preparandole in anticipo; se le servite ad un aperitivo, potrete sbizzarrirvi con le salse d’accompagnamento: perché non provarle con l’hummus o il ketchup?
Se state cercando un’idea per una serata di sole polpette vegetariane, potete provare anche le nostre polpette di ceci e cime di rapa, le polpettine di carciofi con crema di cavolfiori e pecorino e le polpettine di cannellini!

Stagionalità

I piselli freschi sono disponibili da aprile a luglio, per cui approfittate di questi mesi per preparare le polpette di piselli.

Polpette di piselli: ricetta

Ingredienti (per circa 20 polpette)

300 g di piselli freschi
1 uovo
30 g di formaggio grattugiato
60 g di pangrattato + quantità necessaria per l’impanatura
sale, pepe, olio extravergine di oliva

Lessate in poca acqua salata i piselli per circa 15 minuti, fino a quando saranno diventati teneri.

Scolateli, fateli raffreddare (per velocizzare i tempi potete passarli sotto un getto d’acqua fredda) e passateli al mixer fino a quando non otterrete una purea omogenea e liscia.

In una ciotola sbattete l’uovo con la purea di piselli, il formaggio grattugiato e il pangrattato: amalgamate bene il composto, salate e pepate. Formate delle piccole polpette, schiacciandole leggermente alle estremità. Passatele nel pangrattato per l’impanatura, cercando di far aderire le briciole su tutti i lati.

Scaldate 3/4 cucchiai di olio extravergine di oliva in una padella e cuocete le polpette di piselli per circa 2 minuti per lato, facendole dorare bene.

Potete servire le polpette di piselli calde o fredde.

Suggerimenti

Se preferite un’impanatura più ricca, utilizzate la classica combinazione farina/uovo/pangrattato: con la frittura in abbondante olio di arachidi avrete una crosticina dorata e croccante!

Potete aromatizzare l’impasto con foglioline di menta o rosmarino tritato finemente.

Se invece preferite i sapori più speziati, provate con una punta di curry o paprika: le vostre polpette di piselli saranno buonissime!


Condividi su:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

2 commenti

  1. Queste polpette possono essere preparate al forno?

    • Certamente! Se vuoi un risultato ancora più leggero passa le polpette nel pangrattato, premendo per farlo aderire bene, mettile nella teglia con della carta forno, ungile con un poco di olio (ancora meglio se hai un vaporizzatore per dosarlo!) e lasciale dorare. Ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.