Uova in cocotte con agretti


Condividi su:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Partendo dal presupposto che tutto, servito in una cocotte monoporzione, diventa subito simpatico e goloso, oggi voglio proporvi delle uova in cocotte con agretti.

Uovo in cocotte con agrettiGli agretti, o barba di frate, sono una verdura tipica della primavera: disponibili solo in questa stagione, si preparano velocemente e si abbinano molto bene alle uova, come già avevo avuto il piacere di verificare con la omelette con agretti al limone della scorsa primavera.

La ricetta di oggi è un secondo piatto molto semplice da realizzare e di sicuro effetto, bisogna solo prestare attenzione alla cottura dell’uovo: il bianco deve essere completamente rassodato, ma il tuorlo deve rimanere cremoso e avvolgente.

La cottura delle uova in questo caso avviene in forno e i tempi sono un po’ più lunghi rispetto a una cottura in padella: circa 20 minuti per avere il risultato perfetto!

Stagionalità

Potete preparare queste cocotte con uova e agretti durante la primavera, tra marzo e maggio, quando la barba di frate è di stagione.

Uova in cocotte con agretti: ricetta

Ingredienti (per 4 persone)

4 uova
800 g di agretti puliti
2 spicchi di aglio
8 acciughe sottolio
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale e pepe q.b.

Pulite gli agretti eliminando la radice rosa e lavandoli molto bene per eliminare la terra (sciacquateli più volte perché tendono a essere molto sporchi).

Mettete l’olio e le acciughe in una padella e fatele sciogliere. Unite gli agretti e saltateli per 5 minuti. Regolate di sale e pepe e tenete da parte.

Dividete gli agretti in quattro cocotte monoporzione creando un leggero avvallamento nella parte centrale. Rompete un uovo in ogni cocotte e salate leggermente.

Infornate le uova in cocotte in forno statico a 200°C per 15-20 minuti circa (dopo 15 minuti controllate il grado di cottura dell’albume e decidete se proseguire per qualche minuto ancora), spolverate di pepe e servite subito.

Suggerimenti

Se volete renderle ancora più golose, rosolate gli agretti con il burro al posto dell’olio extravergine.

Potete rendere questa ricetta vegetariana eliminando le acciughe e regolando di sale di conseguenza o aggiungendo un po’ di parmigiano grattugiato.


Condividi su:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.