Pasta con cavolfiore, pancetta e pecorino

Il cavolfiore ha un gusto particolare, delicato ma deciso al tempo stesso e si accompagna bene ad altri sapori forti e contrastanti: ecco perché la nostra pasta con cavolfiore, pancetta e pecorino sarà un sicuro successo e diventerà una delle vostre paste invernali preferite!

La preparazione è veloce e semplice: andremo ad unire il cavolfiore lessato e ripassato in padella a croccanti cubetti di pancetta e pecorino grattugiato, a formare una saporita salsina che legherà tutti gli ingredienti.

Provate ad utilizzare una pasta integrale, di legumi o ancora meglio fresca (vi consiglio le orecchiette) per un’esplosione di gusto!

pasta con cavolfiore, pancetta e pecorino

Stagionalità

La pasta con cavolfiore e pancetta è un piatto tipicamente invernale, come indicato nei nostri calendari degli ingredienti di stagione.

Pasta con cavolfiore, pancetta e pecorino: ricetta

Ingredienti (per 4 persone)

280 g di pasta
1 cavolfiore
100 g di pancetta a cubetti
30 g di pecorino
olio extravergine d’oliva
sale, pepe qb

Lavate il cavolfiore e tagliate le cimette; lessatele in abbondante acqua salata per circa 10 minuti, scolatele e ripassatele in padella con un filo di olio. Tenete da parte l’acqua di cottura, che potrete usare per cuocere la pasta.

A parte fate saltare i cubetti di pancetta fino a quando risulteranno ben croccanti.

Fate cuocere la pasta e, un paio di minuti prima del termine della cottura, scolatela e fatela saltare insieme al cavolfiore, con un paio di cucchiai di acqua di cottura. Aggiungete la pancetta e il pecorino grattugiato con una grattugia a fori larghi. Fate mantecare, spolverate con il pepe e servite subito.

Suggerimenti

Potete usare dello speck a stricioline o a dadini al posto della pancetta se volete dare al piatto un gusto ancora più deciso.

Per rendere la pasta ancor più cremosa potete unire qualche cucchiaio di besciamella o di panna fresca oppure frullare una parte dei cavolfiori per ottenere una crema.

image_printStampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.