Crostini con lardo, castagne e crema di zucca


Condividi su:
Facebooktwitterpinterestmail

La prima volta che ho preparato questo sfizioso antipasto l’ho fatto per utilizzare in modo creativo un poco di crema di zucca che mi era avanzata dalla sera prima. Il risultato è stato così apprezzato che da quella volta preparo la zucca apposta per fare questo buonissimi crostini con lardo e castagne! Un dischetto di pane tostato e croccante con una delicata crema di zucca e una castagna lessa avvolta nel lardo di Colonnata fatto sciogliere delicatamente in forno. Credetemi, una vera delizia!

crostini con lardo, castagne e zucca

Potete servire questi crostini sia come antipasto autunnale, sia come aperitivo o buffet: sarà sufficiente preparare in anticipo la crema di zucca e le castagne lesse e poi, all’ultimo momento, tostare il pane e ripassare qualche minuto la castagne al forno insieme al lardo prima di assemblare il tutto e servire.

Stagionalità

I crostini con lardo e castagne sono un antipasto tipicamente autunnale: approfittate quindi dei mesi tra settembre e dicembre per prepararli.

Crostini con lardo, castagne e crema di zucca: ricetta

Ingredienti (per 12 crostini)

12 dischi di pane del diametro di 6-7 cm
12 castagne già lessate
6 fette di lardo di Colonnata
150 g di zucca
mezzo spicchio di aglio
1 rametto di rosmarino
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
pepe nero
sale

Tritate l’aglio e mettetelo a rosolare in una padella insieme all’olio. Dopo un minuto circa aggiungete la zucca pulita e tagliata a piccoli dadini e fate insaporire. Unite un bicchiere di acqua, gli aghi di rosmarino, salate e fate cuocere a fiamma moderata fino a che la zucca sarà ben cotta (se serve aggiungete poca acqua al bisogno). Trasferite tutto in mixer e frullate fino a ottenere una crema liscia, omogenea e piuttosto sostenuta.

Ricavate dei dischi di pane di circa 6-7 cm di diametro (potete usare un coppapasta) e disponeteli su una teglia da forno. Dividete a metà ogni fetta di lardo e avvolgete ciascuna mezza fetta su una castagna: trasferite le castagne così preparate in una piccola pirofila.

Se è abbastanza capiente, mettete contemporaneamente la teglia con le fette di pane e la pirofila con le castagne in forno ventilato preriscaldato a 180°C per circa 10-12 minuti: il pane dovrà essere tostato e il lardo fuso e leggermente dorato.

Componete i crostini disponendo un cucchiaio di crema di zucca e terminando con una castagna avvolta nel lardo e una generosa macinata di pepe nero.

Suggerimenti

Non salate eccessivamente la crema di zucca perché il lardo risulta già molto saporito.

Per tostare il pane e cuocere le castagne utilizzate due teglie o pirofile separate: scaldandosi il lardo tenderà a sciogliersi e se usate un’unica pirofila rischiate di trovarvi il pane bagnato e di conseguenza non croccante (oltre che molto unto).

Per preparare i crostini potete anche riciclando del pane raffermo avanzato: se non avete un coppapasta di quel diametro potete fare delle semplici fettine, l’importante è che siano poco più grandi delle castagne.


Condividi su:
Facebooktwitterpinterestmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.