Carciofi ripieni di piselli e curcuma


Condividi su:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Ingredienti carciofi ripieni di piselli e curcuma

I carciofi ripieni sono senza dubbio una delle ricette più comuni preparate con questo ortaggio. Non potevamo quindi non proporvi almeno una variante di questa ricetta di stagione semplice e versatile, i nostri carciofi ripieni di piselli e curcuma.

L’abbinamento di carciofi e piselli deriva da un contorno che mia nonna cucina solitamente a Pasqua: una teglia di verdure miste gratinate al forno preparata con carciofi, piselli e patate. Ho deciso di riproporre questo accostamento in una ricetta più tradizionale arricchendola con il sapore unico della curcuma.

I carciofi ripieni di piselli e curcuma possono essere un antipasto vegetariano o un contorno un po’ diverso dal solito, sta solo a voi decidere quando servirli. Io ho usato delle radici di curcuma fresca, che vedete in foto, ma se non le avete potete benissimo sostituirle con della semplice curcuma essiccata.

Stagionalità

Potete preparare i carciofi ripieni di piselli e curcuma da febbraio a maggio, quando questi ortaggi sono di stagione.

Carciofi ripieni di piselli e curcuma: ricetta

Ingredienti (per 4 persone)

4 carciofi
250 g di piselli già lessati
1 scalogno
1 radice di curcuma fresca o 1 cucchiaino di curcuma essiccata
1 cucchiaio di grana grattugiato
qualche foglia di prezzemolo
1 uovo
pane grattugiato, sale, pepe e olio extravergine di oliva q.b.

Per prima cosa pulite i carciofi: eliminate le foglie esterne e il gambo (che in questa ricetta non serve, ma che potete tenere da parte per preparare un’ottima crema di carciofi); con un cucchiaino abbastanza affilato eliminate tutta la barba interna e le spine più interne in modo da svuotare i carciofi. Mano a mano che li pulite metteteli a mollo in acqua e limone per non farli ossidare.

Portate a bollore dell’acqua salata e sbollentate i carciofi per 7-8 minuti quindi scolateli, asciugateli e lasciateli intiepidire.

In un padellino fate soffriggere lo scalogno tritato finemente con un filo di olio, aggiungete i piselli e saltate per 5-6 minuti. Salate e pepate.

Passate tutti piselli, tranne un paio di cucchiai, al mixer insieme alla radice di curcuma pelata, al grana e al prezzemolo, fino a ottenere una crema piuttosto liscia. Trasferite la crema in una ciotola e regolate eventualmente di sale.

Unite alla crema i piselli messi da parte e l’uovo amalgamando bene. Aggiungete uno  o due cucchiai di pane grattugiato in modo da addensare leggermente la crema.

Dividete la crema di piselli all’interno dei quattro carciofi, cospargeteli di pane grattugiato e trasferiteli in una teglia da forno leggermente unta. Spennellate la superficie dei carciofi con un filo d’olio e fate cuocere a forno ventilato preriscaldato per 20 minuti a 180° o comunque fino a che doreranno in superficie.

Carciofi ripieni di piselli e curcuma

Suggerimenti

Attenti alla curcuma: se utilizzate la radice mettete dei guanti in lattice per pelarla ed eviterete di avere le dita gialle per due giorni (credete a me che non li ho usati…). Abbiate cura di sciacquare subito anche eventuali contenitori in plastica (come il bicchiere del mixer) per evitare che restino macchiati.

Potete arricchire ulteriormente i carciofi ripieni con delle mandorle tritate grossolanamente all’interno della crema.


Condividi su:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.