Polenta con cavolo riccio, ceci e acciughe

In inverno la polenta non manca mai sulle nostre tavole e il più delle volte ne avanza sempre un po’. Se la fate raffreddare in uno stampo potrete poi utilizzarla per realizzare intriganti antipasti come questi crostoni di polenta con cavolo riccio, ceci e acciughe.

Polenta con cavolo riccio, ceci e acciughe

Inutile dire che si tratta di una ricetta davvero semplicissima: è sufficiente scottare la polenta avanzata e tagliata a fette e poi farcirla con del cavolo riccio saltato in padella con ceci e pinoli e finire con qualche acciuga sottolio.

In pochi minuti avrete pronto un antipasto davvero sfizioso che potrete offrire ai vostri ospiti. Io ho usato il cavolo riccio – o kale – per questa ricetta perché mi era avanzato da un’altra preparazione, ma potete tranquillamente utilizzare un’altra verdura a foglia di stagione come le cime di rapa, la cicoria o la scarola.

Stagionalità

Potete preparare questi crostoni di polenta con cavolo riccio, ceci e acciughe in autunno e in inverno.

Polenta con cavolo riccio, ceci e acciughe: ricetta

Ingredienti (per 4 persone)

4 fette di polenta fredda
300 g di cavolo riccio
125 g di ceci già lessati
15 g di pinoli
2 spicchi di aglio
8 filetti di acciughe sottolio
olio extravergine di oliva q.b.
sale q.b.

Lavate bene il cavolo riccio e sbollentatelo in acqua bollente per 5-6 minuti. Scolatelo e raffreddatelo in acqua fredda. Strizzatelo per eliminare l’acqua in eccesso e sminuzzatelo al coltello.

In una padella fate tostare per qualche minuto i pinoli quindi teneteli da parte. Nella stessa padella fate rosolare l’aglio tritato finemente con l’olio per uno o due minuti quindi aggiungete il cavolo riccio, salate e fate insaporire per 3 minuti. Aggiungete anche i ceci e lasciate cuocere per altri 4-5 minuti poi spegnete e unite i pinoli tostati.

In forno o in padella fate tostare le fette di polenta fino a che avranno formato una bella crosticina in superficie. Disponete il cavolo sopra le fette di polenta e terminate con due filetti di acciuga sottolio ben asciugata.

Suggerimenti

Come detto, potete sostituire il cavolo riccio con le cime di rapa o con un’altra verdura di vostro gradimento, meglio con un gusto piuttosto deciso. Anche il cavolo nero è perfetto!

Se preferite, potete aggiungere le acciughe al soffritto di aglio per farle sciogliere invece di metterle intere sopra i crostini di polenta.

Per questa ricetta io ho utilizzato della polenta gialla, ma ovviamente potete utilizzare la polenta che preferite.

image_printStampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.