Pasta con carciofi e scampi

Ingredienti pasta con carciofi e scampi

La ricetta di oggi è uno dei piatti che abbiamo sperimentato nell’ultima riunione di redazione di Stagioni nel Piatto. Per i non addetti ai lavori, dovete sapere che le nostre riunioni di redazione sono incontri periodici in cui io e Claudia cuciniamo e sporchiamo qualunque utensile la cucina metta a disposizione cercando di dare vita a piatti nuovi da condividere con voi e, nel frattempo, Andrea e Claudia ci corrono dietro per fare foto, caricare la lavastoviglie, pulire i pesci, pelare le verdure e, soprattutto, fare da cavie (insomma, le personificazioni della pazienza).

La pasta con carciofi e scampi è una delle ricette nate in questi caotici e divertenti incontri culinari: l’abbinamento del nostro ingrediente del mese con gli scampi, crostacei gustosi e – va detto – non propriamente economici, è stata un’interessante sorpresa che abbiamo deciso di proporvi.

Ad arricchire ulteriormente la ricetta c’è una crema delicata e avvolgente preparata con carciofi, mandorle e qualche cucchiaio di panna che si sposa perfettamente con gli ingredienti e rende questo primo piatto molto gustoso.

Stagionalità

Potete preparare le pasta con carciofi e scampi a febbraio e marzo quando sia i carciofi che i crostacei sono di stagione.

Pasta con carciofi e scampi: ricetta

Ingredienti (per 4 persone)

300 g di farfalle
4 carciofi
8 scampi
5 cucchiai di panna
15 mandorle
30 ml di brandy
2 spicchi di aglio
olio extravergine di oliva, sale e pepe q.b.

Per prima cosa pulite gli scampi: con molta delicatezza eliminate il guscio del corpo facendo attenzione a non staccare la testa. Successivamente incidete il dorso con un coltello a lama liscia ed eliminate l’intestino. Sciacquate gli scampi e teneteli da parte.

Pulite i carciofi eliminando le foglie esterne, le punte, la barba interna e divideteli in quarti. Pulite anche i gambi eliminando la parte più esterna. Man mano che pulite i carciofi metteteli in acqua e limone per evitare che anneriscano. Una volta puliti, cuoceteli in abbondante acqua bollente per 10 minuti quindi scolateli conservando l’acqua che utilizzarete per lessare la pasta.

In una padella capiente fate rosolare lo spicchio d’aglio con un filo d’olio, unite i carciofi, salate e fate cuocere per altri 6-7 minuti. Togliete dalla padella tutti i gambi e un paio di quarti e passateli al mixer con le mandorle e la panna. Unite la crema ai carciofi, fate cuocere per 2-3 minuti quindi spegnete.

In un’altra padella mettete un filo d’olio, mezzo spicchio di aglio e fate scaldare. Unite gli scampi e cuoceteli a fiamma viva per un paio di minuti, girateli e sfumate col brandy. Continuate la cottura un minuto per fare evaporare e spegnete.

Scolate la pasta, fatela saltare un minuto in padella insieme ai carciofi e alla crema e regolate di pepe. Dividete la pasta nei piatti aggiungendo in ciascuno due scampi interi.

Pasta con carciofi e scampi

Suggerimenti

Nella nostra versione gli scampi sono cotti a parte per pochissimi minuti e uniti alla pasta solo nel piatto, al fine di conservarne intatto il gusto delicato. Se preferite potete comunque tagliarli a pezzetti e unirli in cottura ai carciofi un paio di minuti prima di scolare la pasta.

Se per questa ricetta non volete utilizzare i gambi dei carciofi non buttateli, potete utilizzarli in un secondo momento per preparare una gustosa crema di carciofi e anacardi perfetta per tartine o per condire un piatto di pasta.

FAI SAPERE AI TUOI AMICI CHE TI PIACE!
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *