Insalata di cavolfiore allo zafferano


Condividi su:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Oggi è il turno di una ricetta un po’ particolare, che ci permette di portare in tavola il cavolfiore con un aspetto un po’ inusuale: chi, guardando la foto qui sotto, direbbe che si tratta proprio del bianco ortaggio? Non ne ha né la forma né il colore, eppure si tratta proprio di questo: un’insalata di cavolfiore, sminuzzato come se fosse un cous cous, aromatizzato allo zafferano e condita con filetti di tonno sott’olio e verdure grigliate in conserva.

Insalata di cavolfiore allo zafferano Stagioni nel Piatto

La preparazione è molto più semplice di quanto si possa pensare: una sminuzzata nel frullatore, una veloce cottura in padella e l’aggiunta di altri ingredienti sott’olio, per portare in tavola il gusto delle verdure estive, magari quelle del proprio orto o coltivate sul balcone di casa, anche nei mesi più freddi!

Stagionalità

L’insalata di cavolfiore allo zafferano è una ricetta prettamente invernale.

Insalata di cavolfiore allo zafferano: ricetta

Ingredienti (per 4 persone)

Mezzo cavolfiore
1 bustina di zafferano
150 g di filetti di tonno sott’olio
150 g di verdure grigliate sott’olio (melanzane, peperoni e zucchine)
olio extravergine di oliva, sale

Lavate il cavolfiore e tagliate le cimette, proprio alla fine del gambo. Mi raccomando, non buttate questa parte: usatela er preparare una deliziosa vellutata di cavolfiore!

Mettete le cimette in un frullatore e azionatelo, fino a quando il cavolfiore non sarà ridotto in chicchi piccolissimi, proprio come i grani del cous cous.

Rosolate i chicchi di cavolfiore in una padella antiaderente con un filo di olio extravergine di oliva, salate e proseguite la cottura per un paio di minuti. Aggiungete lo zafferano sciolto in pochissima acqua calda, fate asciugare e spegnete il fuoco. Il cavolfiore dovrà risultare quasi croccante.

Impiattate i chicchi di cavolfiore allo zafferano, aggiungete i filetti di tonno e le verdure grigliate in conserva e servite.

Suggerimenti

Se volete, potete aumentare le dosi e mangiare questa insalata di cavolfiori allo zafferano come secondo piatto.


Condividi su:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.