Frittata al forno con porri e ricotta

La prima ricetta di questo mese dedicato ai porri è molto semplice e leggera, perfetta quindi per il periodo che segue le feste. Prepariamo insieme la frittata al forno con porri e ricotta, che io vi propongo in versione monoporzione, molto carine da servire per una cena.

frittata al forno con porri e ricottaPer preparare le frittate al forno con i porri e la ricotta avrete bisogno solo di uova e erbe aromatiche a piacere, io ad esempio ho usato il timo, ma anche il basilico va benissimo. La cottura in forno rende queste piccole frittatine leggere e perfette anche per chi vuole riguardarsi un po’ dopo le grandi abbuffate delle feste appena passate. Possono essere preparate comodamente in anticipo e gustate a temperatura ambiente o leggermente riscaldate.

Per preparare queste frittate monoporzioni ho usato degli stampini per crostatine di circa 10 cm di diametro, ma andranno bene anche delle semplici cocotte se le avete.

Stagionalità

Le frittate al forno con porri e ricotta sono di stagione in inverno, quanto questi ortaggi sono disponibili.

Frittata al forno con porri e ricotta: ricetta

Ingredienti (per 4 persone)

3 uova
100 g di ricotta
100 g di porri
1 carota
20 g di parmigiano grattugiato
timo a piacere
sale
pepe nero
olio extravergine di oliva

Per prima cosa lavate il porro, dividetelo a metà per il lungo e sciacquatelo bene sotto l’acqua corrente così da rimuovere anche eventuali residui di terra tra i diversi strati. Affettatelo a striscioline di circa mezzo centimetro di larghezza.

Scaldate due cucchiai di olio in una padella e unite i porri, fateli insaporire per 2 minuti, aggiungete due cucchiai di acqua e lasciate stufare a fiamma media, mescolando e regolando di sale. Una volta cotti mettete da parte e fate intiepidire.

In una ciotola mescolate le uova e la ricotta fino a ottenere un composto omogeneo. Unite il parmigiano, i porri, il timo e regolate di sale e pepe.

Ungete 4 stampini per crostatine o delle cocotte da forno e dividete il composto. Infornate in forno ventilato a 180 °C per 20-25 minuti. Fate riposare qualche minuto prima di sformare.

Suggerimenti

Se non avete gli stampini piccoli o hanno dimensioni diverse ricordate di regolare di conseguenza i tempi di cottura: andranno aumentati se utilizzerete un unico stampo o se andrete a usare 4 stampini di diametro inferiore perché lo spessore sarà maggiore.

image_printStampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.