Fagiolini gratinati al forno


Condividi su:
Facebooktwitterpinterestmail

I fagiolini cono un ortaggio tipico dell’estate. Ogni volta che li compro, mi torna in mente quando da bambino mi mettevo lì, con mia mamma o mia nonna, a spuntare sacchetti interi di queste verdure. Oggi ho deciso di proporveli in una versione un po’ particolare: prepariamo insieme i fagiolini gratinati con olive e pinoli.

Fagiolini gratinati con olive e pinoli

Si tratta di un contorno vegetariano molto semplice, ma dal gusto ricco e perfetto per accompagnare sia secondi piatti di carne che di pesce. La panatura è preparata con pane secco avanzato che ricicliamo grattugiandolo insieme a basilico fresco, olio extravergine e, se piace, un pezzettino di aglio. Come potrete immaginare, la preparazione è semplicissima: una volta sbollentati i fagiolini e scolati al dente, sarà sufficiente disporli in una pirofila e ripassarli al forno per qualche minuto insieme agli altri ingredienti.

Stagionalità

I fagiolini gratinati al forno sono di stagione all’incirca tra maggio e settembre, approfittate di questi mesi per preparare questa ricetta!

Fagiolini gratinati al forno: ricetta

Ingredienti (per 4 persone)

450 g di fagiolini
50 g di olive taggiasche
25 g di pinoli
40 g di pane secco o già grattugiato
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
10 foglioline di basilico
mezzo spicchio di aglio
sale q.b.
pepe nero q.b.

Lavate i fagiolini quindi eliminate le estremità. Portate a bollore abbondante acqua e cuocete i fagiolini per 5 minuti (devono rimanere al dente), scolateli e trasferiteli in una pirofila da forno stendendoli bene.

In un mixer frullate il pane secco con il basilico lavato e asciugato, l’olio e l’aglio fino a ottenere una panatura omogenea e profumata. Aggiungete ai fagiolini le olive e i pinoli, salate a piacere e coprite con il pane grattugiato aromatizzato. Infornate in forno ventilato preriscaldato a 180 °C per circa 10 minuti, o comunque fino a raggiungere il grado di doratura desiderato.

Suggerimenti

Potete rendere questo contorno ancora più goloso aggiungendo cubetti di pancetta o un po’ di formaggio filante.


Condividi su:
Facebooktwitterpinterestmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.