Baci di dama con farina di riso e crema al cioccolato

Sottotitolo: come fare felice una squadra di pallavolo.
Preambolo: Andrea allena, ormai da qualche anno, e non c’è stata squadra in cui torte, biscotti, pizze e focacce non siano state più che gradite.
Questa volta, lo ammetto, ho usato le ragazze un po’ da cavia: ho provato questi baci di dama con farina di riso e crema al cioccolato e devo dire che la scatola che li conteneva (ed erano davvero tanti questa volta) è tornata vuota per cui… approvati!

Non si tratta, in realtà, della vera ricetta dei baci di dama piemontesi: non ci sono nocciole nell’impasto e la farina è di riso… consideriamo il nome una licenza poetica, in ragione della loro forma che richiama gli originali. Si tratta di biscotti friabili ma leggerissimi, non burrosi e pesanti e non eccessivamente dolci in modo da poter assaporare in pieno il gusto del cioccolato. Preparateli in un pomeriggio uggioso e vi cambieranno la giornata!

Stagionalità

Non essendoci ingredienti reperibili solo in un particolare momento dell’anno potrete preparare i nostri baci di dama con farina di riso e crema al cioccolato tutto l’anno. Ovviamente data la presenza del cioccolato vi suggerisco di non prepararli con temperature particolarmente elevate.

Baci di dama con farina di riso e crema al cioccolato: ricetta

Ingredienti (per circa 70 baci di dama)

450 gr di burro
200 gr di zucchero semolato (o zucchero a velo)
2 tuorli
1 uovo intero
500 gr di farina di riso
60 gr di cacao
50 gr di cioccolato fondente

Montate il burro ammorbidito a temperatura ambiente con lo zucchero fino a formare una crema spumosa e omogenea. Aggiungere, uno alla volta, i tuorli e successivamente l’uovo leggermente sbattuto. Quando le uova saranno completamente amalgamate aggiungete, sempre mescolando, poca farina alla volta e, per ultimo, il cacao setacciato.

Formate un panetto e lasciate rassodare in frigorifero (anche una notte intera).

Estraete dal frigorifero, formate con le mani delle piccole palline (circa 2 cm di diametro) e disponetele in maniera ordinata e regolare su una teglia foderata di carta forno. Infornate a 180° per circa 12 minuti, togliete dal forno e fate raffreddare completamente.

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente e, con l’aiuto di una sac-a-poche, versate un po’ di cioccolato fuso sul fondo di una mezza sfera. Unite un’altra mezza sfera per formare il classico bacio di dama e lasciate rassodare la crema fondente.

Conservate in un contenitore ermetico.

Baci di dama con farina di riso e crema al cioccolatoSuggerimenti

Come detto, questa volta le quantità sono state un po’ abbondanti: se volete fare un numero inferiore di baci di dama, vi basterà dimezzare le quantità.

FAI SAPERE AI TUOI AMICI CHE TI PIACE!
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *