Pasta con spinaci, fave e pesto


Condividi su:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Pasta con spinaci, fave e pesto

Questo piatto necessita di una premessa. Qualche giorno fa apro il freezer per prendere un ghiacciolo (lo ammetto, con grande desiderio), apro la confezione, afferro il bastoncino e…mi resta in mano solo quello. Ghiacciolo praticamente sciolto, una granita. Per farla breve, scopro che il congelatore ha smesso di fare il suo lavoro a causa del ghiaccio che si è formato (e li chiamano no frost…).

Disappunto a parte per il ghiacciolo mancato, sono costretto a infilare quel che ancora può essere salvato in una borsa frigo e correre a casa dei miei per buttare tutto nel loro freezer. Purtroppo alcune cose erano già compromesse e quindi mi sono trovato a dover consumare un (bel) po’ di fave fresche che avevo congelato e degli spinaci già sbollentati e congelati (oltre a qualcosa come 900 g di sarde che avevo congelato porzionate e che ho mangiato per tre giorni di seguito…).

Ma siccome in cucina è bello improvvisare, da questa “piacevole” esperienza di vita vissuta è nata questa ricetta: pasta con fave, spinaci e pesto di basilico. Davvero molto buona, da fare anche in occasioni più felici!

Stagionalità

Potete preparare questa pasta con fave e spinaci in primavera, quando questi legumi sono di stagione. Se le avete congelate potete tranquillamente gustarla tutto l’anno.

Pasta con spinaci, fave e pesto: ricetta

Ingredienti (per 4 persone)

320 g di pasta corta
500 g di spinaci freschi
150 g di fave fresche
80 g di pesto
uno spicchio di aglio
olio extravergine di oliva, pepe e sale q.b.

Portate a bollore abbondante acqua. Nel frattempo lavate bene gli spinaci. Appena l’acqua bolle, buttare gli spinaci e sbollentateli per 4 minuti. Scolateli con una schiumarola e fateli intiepidire. Nella stessa acqua lessate le fave per 5 minuti, scolatele e tenete da parte. Salate l’acqua e buttate la pasta.

Mentre la pasta cuoce, fate rosolare in una padella uno spicchio di aglio tritato con quattro cucchiai di olio. Unite gli spinaci strizzati e sminuzzati e le fave. Salate e fate insaporire per 5-6 minuti.

Scolate la pasta al dente conservando un po’ di acqua di cottura. Unitela alla padella con il condimento e fate saltare per un minuto. Spegnete la fiamma e aggiungete il pesto, eventualmente ammorbidito con qualche cucchiaio di acqua di cottura.

Terminate con una macinata di pepe nero e servite!

Suggerimenti

Il pesto già contiene formaggio e la pasta risulta quindi bella saporita, ma se gradite potete completarla con una bella spolverata extra di parmigiano grattugiato!


Condividi su:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.