Crostone con lardo di Colonnata e uva caramellata


Condividi su:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Ingredienti crostone con lardo e uva caramellata

La proposta di oggi è davvero particolare, ma non lasciatevi condizionare dalla stranezza dell’abbinamento: il bello della cucina è proprio la possibilità di sperimentare e provare sapori e combinazioni sempre nuovi. Talvolta il risultato sarà da non ripetere ma altre volte, come in questo caso, potreste restare molto sorpresi.

Il crostone con lardo di Colonnata e uva caramellata è una ricetta estremamente semplice da peparare, ma che vi darà la possibilità di stupire i vostri ospiti con una portata davvero fuori dagli schemi. La dolcezza dell’uva, caramellata con poco miele, viene contrastata dal sapore deciso e speziato del lardo di Colonnata sciolto in forno. Probabilmente ora starete facendo la stessa faccia che aveva Claudia quando se l’è trovato nel piatto, ma sappiate che lei, dopo, ha fatto il bis.

Stagionalità

Potete preparare il crostone con lardo di Colonnata e uva caramellata in tutto il periodo di disponibilità di questo frutto, da fine agosto a ottobre.

Crostone con lardo di Colonnata e uva caramellata: ricetta

Ingredienti (per 4 persone)

4 fette di pane casereccio
80 g di lardo di Colonnata IGP
250 g di uva bianca Italia o Vittoria
10 g di burro
1 cucchiaino di miele di acacia
pepe nero q.b.

Tagliate gli acini d’uva a metà e privateli dei semi, quindi ricavate da ciascuna metà due o tre striscioline.

In una padella antiaderente fate sciogliere il burro, unite l’uva e fatela saltare per 3-4 minuti a fiamma vivace. Aggiungete il miele e continuate a cuocere mescolando per altri 8-10 minuti, fino a che vedrete l’uva caramellarsi leggermente. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.

Stendete il lardo sulle fette di pane, quindi infornate a 180° per circa 10 minuti o comunque fino a che vedrete il lardo diventare trasparente.

Togliete le fette di pane dal forno e distribuite sopra l’uva caramellata ormai a temperatura ambiente. Cospargete a piacere con una macinata di pepe nero e gustate caldi!

Crostone con lardo e uva caramellata

Suggerimenti

L’uva è un frutto con un’alta percentuale di zuccheri: questo la rende perfetta per essere caramellata ma, allo stesso tempo, è facile che bruci. Mentre la saltate in padella mescolatela spesso ed evitate che colorisca troppo.

Potete tranquillamente preparare l’uva caramellata in anticipo. Io vi consiglio di usarla a temperatura ambiente o fredda perché la dolcezza risulta più accentuata, ma se volete potete anche provare a utilizzarla da calda.

Il lardo deve sciogliersi sulla fetta di pane senza bruciarsi. Io ho utilizzato fette molto sottili, ma potete optare per uno spessore maggiore se di vostro gusto: in tal caso regolatevi con la quantità, probabilmente ne servirà un po’ di più.


Condividi su:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.