Insalata di songino con mele verdi e mazzancolle


Condividi su:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Ho provato questa insalata come antipasto per la sera della vigilia di Natale, per fare qualcosa di fresco, leggero e originale da proporre al posto delle solite tartine ed è stato un tale successo che ho deciso di replicarla per proporla anche a voi. Questa insalata di songino con mele verdi e mazzancolle è perfetta come antipasto (con le dosi riportate di seguito), ma può trasformarsi in un secondo piatto leggero se preparata in quantità maggiori, l’ideale per riprendersi dalle grandi abbuffate delle feste.

insalata di songino con mela verde e mazzancolle

Come potete immaginare, prepararla è semplicissimo: gamberi scottati al rum, fettine molto sottili di mela verde – croccante e piacevolmente acida – e songino. Si condisce tutto con una bella emulsione di olio, aceto balsamino e miele e la ricetta è servita!

Stagionalità

Potete preparare questa insalata dall’autunno alla primavera inoltrata, quando le mele sono di stagione.

Insalata di songino con mela verde e mazzancolle: ricetta

Ingredienti (per 4 persone)

120 g di songino (o altra insalata delicata)
mezza mela verde
16 mazzancolle
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 cucchiaio di aceto balsamino
1 cucchiaino di miele
sale q.b.
2-3 cucchiai di rum

Lavate e asciugate l’insalata e dividetela in quattro piatti da antipasto. Pulite le mazzancolle eliminando il carapace e il budello, incidendo delicatamente il dorso con un coltello affilato a lama liscia. Fate scottare le mazzancolle in padella per 2 minuti, sfumatele con il rum, salatele e lasciate cuocere per un altro minuto.

Preparate l’emulsione per il condimento mescolando bene olio, aceto, miele e un pizzico di sale, fino a ottenere una salsina omogenea.

Affettate la mela verde con la buccia molto sottile e disponete le fettine nei piatti insieme all’insalata. Unite i gamberi e condite con l’emulsione e servite la vostra insalata di songino con mele verdi e mazzancolle.

Suggerimenti

Vi sconsiglio di preparare questa insalata in anticipo perché è ottima con le mazzancolle tiepide ed inoltre, la mela tenderebbe ad annerire. Se proprio avete necessità di portarvi avanti, potete pulire in anticipo i gamberi, preparare l’emulsione e lavare l’insalata. Al momento di servire scottate le mazzancolle e tagliate la mela.

Io ho scelto una mela verde per questa insalata perché il suo gusto leggermente acidulo si sposa bene con gli altri ingredienti. Se non trovate le mele verdi, potete sostituirle con altre mele a polpa croccante e soda, come le fuji.


Condividi su:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.