Gnocchi di patate fatti in casa

La ricetta degli gnocchi di patate sono una delle preparazioni di base più comuni nella nostra cucina. C’è chi li prepara aggiungendo uova, chi utilizzando farina di grano tenero 00 e chi, come me, li fa con solo patate e farina di grano duro.

Gnocchi di patate

La scelta di usare la semola di grano duro al posto della normale farina 00 permette di ottenere gnocchi meno pastosi e più consistenti, molto più buoni per quanto mi riguarda. Inoltre io da sempre preparo gli gnocchi di patate senza uova, più leggeri e delicati.

La quantità di farina da utilizzare è indicativa perché dipende molto dalle patate utilizzate, da quanto sono già asciutte e dalla consistenza finale che volete ottenere: ma come si dice, l’esperienza insegna. Preparateli qualche volta e riuscirete a capire le dosi giuste solo utilizzando mani e occhi.

Stagionalità

Gli gnocchi di patate possono essere preparati tutto l’anno senza problemi.

Gnocchi di patate fatti in casa: ricetta

Ingredienti (per 4 persone)

1 kg di patate a pasta gialla
300 g di semola di grano duro
sale q.b.

Lessate le patate con la buccia in abbondante acqua salata valutandone la cottura con uno stuzzicadenti: quando riuscirete a bucarle senza difficoltà sono pronte.

Scolatele, pelatele e schiacciatele con lo schiacciapatate raccogliendole all’interno di una ciotola. Assaggiatele e regolatele di sale se necessario.

Unite due terzi della semola e impastate per incorporarla completamente. Poca alla volta aggiungete la semola rimasta fino a ottenere la consistenza desiderata.

Trasferite l’impasto su una spianatoia e, prendendone un po’ alla volta, ricavatene un salsicciotto e dividetelo in pezzetti della grandezza desiderata.

Date a ciascun pezzetto la classica forma degli gnocchi e, se volete, passatelo sull’apposita asse rigata o sui rebbi di una forchetta per ottenere le tipiche righe caratteristiche.

Per cucinarli, versateli in abbondante acqua salata a ebollizione: saranno pronti non appena verranno a galla.

Suggerimenti

Se volete, potete personalizzare gli gnocchi con erbe aromatiche tritate a seconda del condimento che andrete a utilizzare.

Se avete dubbi sulla consistenza degli gnocchi che state preparando, potete lessarne uno o due in acqua bollente prima di prepararli tutti, così da valutare il risultato finale e, se necessario, aggiungere un po’ di farina.

image_printStampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.