Torta di farro alle pesche e yogurt

In questo periodo in cui le pesche sono di stagione perché non approfittarne per portare in tavola il loro gusto dolce e zuccherino con una torta di farro alle pesche, rustica, leggera e perfetta per la prima colazione?

ingredienti torta di farro alle pesche e yogurt

Sapete che sono un’amante delle torte tradizionali, quelle delle nonna, con gli impasti semplici e soffici e la frutta: abbiamo già preparato insieme la torta di mele, una delle mie preferite, e ho pensato che sarebbe stato perfetto riproporne una in versione estiva con la frutta di stagione. Ecco come nasce l’idea della torta di farro alle pesche con lo yogurt!

Per questa ricetta ho voluto provare a togliere il tanto adorato burro dall’impasto a favore di yogurt greco e olio: devo ammettere che il risultato è stato davvero ottimo, superando con successo le mie remore iniziali. L’aggiunta della farina di farro, poi, aiuta a regalare un gusto più grezzo alla torta.

Stagionalità

Approfittate dell’estate, da giugno ad agosto, per utilizzare le pesche nel pieno della loro stagionalità per realizzare questa deliziosa torta di farro alle pesche!

Torta di farro alle pesche e yogurt: ricetta

Ingredienti (per una tortiera da 24 cm)

400 g di polpa di pesca
200 ml di acqua
2 uova
220 g di zucchero semolato
130 g di yogurt greco
50 ml di olio di semi di mais
100 g di farina semi-integrale di farro
200 g di farina 00
1 bustina di lievito per dolci
Scorza di limone non trattato

Preparate le pesche: fate sciogliere in una padella 40 g di zucchero insieme all’acqua cuocendo a fuoco dolce; aggiungete la polpa delle pesche tagliata a pezzi e fate cuocere a fuoco basso per circa 5 minuti. Scolate e lasciate raffreddare.

Sbattete le uova con lo zucchero rimasto (180 g) fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete gradatamente lo yogurt e l’olio.

Setacciate le farine con il lievito, la scorza grattugiata del limone e aggiungete al composto. Mescolate bene fino ad amalgamare il tutto.

In ultimo, incorporate le pesche a pezzetti e distribuite il tutto in una tortiera precedentemente unta.

Cuocete in forno a 170° (forno ventilato) per circa 30 minuti, controllando la cottura con uno stuzzicadenti.

torta di farro alle pesche e yogurt

4 commenti

  1. Ciao Claudia, l’ho provata con qualche variazione: zucchero di canna fine (Zefiro) invece del normale, maizena invece della farina di farro, olio d’oliva invece che di semi. Lo so, ho cambiato parecchie cose, ma ho fatto con quel che avevo! 😀 E’ venuta meno dolce di quanto mi aspettassi, ma in definitiva adatta per la colazione.

  2. Ciao Elena! Mi fa piacere che tu l’abbia provata 🙂 È sicuramente una ricetta rustica e adattissima per la colazione. E se la rifarai, se ti piace aggiungi un pochino di zucchero in più. Io le preferisco poco dolci, anche per sentire meglio il sapore della frutta, ma è solo questione di gusti personali.
    Claudia

  3. Ottima torta! Davvero saporita! Apprezzata da tutti in famiglia..anche da Leonardo e dal piccolo Alessandro!

Rispondi a Silvia Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.