Tartine di frolla salata con fantasia di mousse

Ultimo appuntamento del mese con gli antipasti delle feste: vi presentiamo oggi delle tartine di frolla salata ripiene di mousse al prosciutto, al pesto, al tonno e al salmone.

Nonostante la ricchezza di ingredienti si tratta di una ricetta davvero molto semplice: andremo a preparare una veloce frolla salata (se volete potete anche prepararla in anticipo e congelarla) da cuocere per pochi minuti in forno usando gli appositi stampini per pasticceria mignon oppure pirottini per muffin, stampini per cioccolatini o per crostatine. Le mousse possono essere davvero di ogni genere: oggi vi proponiamo una mousse al prosciutto cotto, una aromatizzata al pesto, una crema al tonno e una con il salmone affumicato. Ma potrete utilizzare olive, pomodori secchi, mortadella, pistacchi, noci, nocciole, mandorle… insomma, quel che il vostro gusto vi suggerisce, o quello dei vostri ospiti o, come a volte capita, quello che il frigo presenta.

Sbizzarritevi quindi nel provare nuovi sapori e nuove combinazioni oppure provate le nostre proposte: in ogni caso rimarrete soddisfatti dalla semplicità di esecuzione.

tartine di frolla salata stagioni nel piatto

Stagionalità

Le tartine di frolla salata sono un antipasto adatto a tutte le stagioni.

Tartine di frolla salata: ricetta

Ingredienti (per circa 10-12 tartine)
Per la frolla salata:
150 g di farina 00
70 g di burro
1 uovo
2-3 g di sale

Per le mousse:
150 g di ricotta
1 cucchiaio di pesto
alcune foglioline di basilico fresco
40 g di prosciutto cotto
1 cucchiaio di semi di sesamo
40 g di salmone fresco a fette (adatto al consumo a crudo) oppure affumicato
1 cucchiaio di semi di papavero
2 cucchiai di maionese
80 g di tonno sgocciolato
2 pomodorini secchi

Iniziate con il preparare la frolla impastando velocemente la farina insieme al burro ancora abbastanza freddo, al sale e all’uovo. Se serve, regolate aggiungendo poca farina o poca acqua fredda, in modo da avere un impasto compatto, lavorabile e non appiccicoso. Formate un panetto e fate riposare in frigorifero per un’oretta circa.

Preparate quindi le tartine di frolla: stendetela e ricavate dei quadrati poco più grandi dei vostri stampini e stendetela al loro interno, dopo averli imburrati. Premete lungo i bordi in modo da uniformare le pareti delle vostre tartine e tagliate la frolla in eccesso dai bordi. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta, riempiteli con alcuni fagioli secchi (o le apposite sfere di ceramiche adatte per la cottura in bianco) e cuocete le tartine per circa 10-12 minuti a 180°.
Estraetele dal forno, toglietele dagli stampini e lasciate raffreddare su una gratella.

Preparate le mousse: lavorate in una ciotola la ricotta con una forchetta e suddividetela in 3 parti.

Conditene una parte con il pesto, amalgamando i due ingredienti. Farcite le tartine e guarnite con foglioline di basilico fresco sminuzzato a mano.

Aggiungete alla seconda parte di ricotta il prosciutto cotto tritato finemente, mescolate abbondantemente e utilizzate la farcia per le vostre tartine. Decorate con semi di sesamo tostati.

Tritate finemente il salmone e unitelo all’ultima parte di ricotta. Mescolate molto bene, farcite le tartine e guarnite con semi di papavero.

Per la mousse al tonno vi basterà mescolare il tonno, sminuzzato, e la maionese, con l’aggiunta di un pomodoro secco fatto rinvenire in poca acqua calda. Utilizzate un altro pomodorino, sempre ben tritato, per decorare le vostre tartine al tonno.

Suggerimenti

Potete anche farcire le tartine con la nostra mousse di mortadella e pistacchi!

image_printStampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.