Sformato di purè di zucca, funghi e speck


Condividi su:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Questo sformato di purè di zucca, con funghi e speck è qualcosa di davvero speciale. Dolce e saporito allo stesso tempo, unisce tre ingredienti che sembrano nati per stare insieme.

Sformato di purè di zucca funghi e speck

La ricetta è un po’ laboriosa, principalmente perché richiede tre diverse cotture per gli ingredienti: patate da lessare, zucca da cuocere nel latte e funghi da rosolare. Tuttavia il risultato finale è così gustoso e buono che vale davvero la pena dedicare un po’ di tempo alla preparazione di questo sformato di zucca.

Per quanto riguarda i funghi, a seconda della stagione, potete scegliere quelli che più gradite – ad esempio porcini, champignon o finferli – e potete arricchire il tutto aggiungendo un po’ di funghi secchi precedentemente ammollati in acqua tiepida.

Come quasi tutti i suoi simili, anche questo sformato di purè di zucca, funghi e speck è buonissimo appena fatto e ancor più buono il giorno dopo quindi non abbiate remore a prepararne in abbondanza!

Stagionalità

Per questa ricetta bisogna seguire la stagionalità della zucca quindi potete preparare questo sformato di purè di zucca, funghi e speck principalmente dall’autunno fino a inizio primavera, andando a scegliere i funghi disponibili a seconda del periodo.

Sformato di purè di zucca, funghi e speck: ricetta

Ingredienti (per una teglia tonda di 24 cm)

800 g di zucca (peso pulito)
300 g di patate lesse
300 ml di latte
30 g di burro
300 g di funghi freschi misti
20 g di porcini secchi (facoltativi)
60 g di speck
2 tuorli
50 g di parmigiano
1 spicchio di aglio
olio extravergine di oliva q.b.
sale q.b.

Per prima cosa preparate il purè di zucca. Fate lessare le patate con la buccia in abbondante acqua e, una volta pronte, pelatele e schiacciatele. Tenetele da parte.

Nel frattempo, pulite la zucca e tagliatela a pezzetti. In una casseruola capiente, portate a bollore il latte insieme al burro e a un rametto di rosmarino. Unite la zucca e fatela cuocere per 10 minuti o comunque fino a cottura ultimata. Scolatela conservando il latte di cottura.

Passate la zucca al mixer, unite le patate schiacciate e amalgamate bene aggiungendo, se necessario, un po’ del latte di cottura. Unite il parmigiano, regolate di sale e pepe e aggiungete i tuorli. Mescolate bene.

In una padella fate rosolare lo spicchio di aglio tritato finemente con un cucchiaio di olio e lo speck tagliato a dadini. Unite anche i funghi precedentemente puliti e tagliati grossolanamente. Salate leggermente e fate cuocere per 10-15 minuti.

Ungete il fondo e i bordi di una pirofila. Mettete metà purè di zucca e livellatelo con un cucchiaio. farcite con i funghi e lo speck (potete tenerne da parte un po’ per decorare la superficie dello sformato) e ricoprite con l’altra metà del purè.

Passate in forno ventilato e preriscaldato a 180°C per 25-30 minuti, fino a che lo sformato si sarà leggermente dorato in superficie. Prima di servire, fate riposare lo sformato per 10 minuti.

Suggerimenti

Potete personalizzare questo sformato di zucca a seconda dei vostri gusti, ad esempio sostituendo lo speck con del prosciutto cotto, dal gusto più delicato: in questo caso vi consiglio non cuocerlo prima e di mettere le fette di prosciutto direttamente nello sformato.

Zucca e funghi sono un’accoppiata vincente! Se volete altri spunti, perché non provate l nostro risotto con zucca e finferli?


Condividi su:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.