Riso basmati al profumo di arancia con cavolo rosso e mazzancolle


Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Ingredienti riso basmati al profumo di arancia con cavolo cappuccio rosso e mazzancolle

Il riso basmati è molto usato nella cucina orientale: con i suoi chicchi lunghi e sottili e un profumo davvero unico, è la base perfetta per molte ricette.

Io lo uso ad esempio per accompagnare il pollo al curry, spesso cotto insieme a spezie e profumi per renderlo ancora più speciale. Oggi però ve lo propongo in un primo piatto che in qualche modo richiama la cucina orientale per via della salsa agrodolce di accompagnamento.

Riso basmati con cavolo cappuccio appena scottato e croccante e mazzancolle, profumato da scorze di arancia (ovviamente non trattate, mi raccomando) e da una salsina agrodolce delicata e super aromatica che ho preparato con il succo delle arance, aceto bianco, zucchero e poca fecola per facilitarne l’addensamento.

A leggere sembra tutto complicato, ma in realtà si tratta di una ricetta facile da realizzare e che richiederà giusto una mezz’oretta o poco più del vostro tempo. Io vi consiglio di provarla subito e poi fatemi sapere come è andata!

Stagionalità

Potete preparare il riso basmati con cavolo rosso e mazzancolle tra ottobre e marzo, quando tutti gli ingredienti sono di stagione.

Riso basmati al profumo di arancia con cavolo cappuccio rosso e mazzancolle: ricetta

Ingredienti (per 4 persone)

300 g di riso basmati
250 g di cavolo cappuccio rosso
la scorza di 2 arance biologiche
16 mazzancolle
2 spicchi di aglio
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale e pepe nero q.b.

Per la salsa agrodolce di accompagnamento:
il succo di 1 arancia biologica
2 cucchiai di aceto bianco
10 g di zucchero
1 cucchiaino raso di fecola di patate

Lavate e asciugate le arance: con un pelapatate o un coltello affilato, ricavate le scorze (senza la parte bianca amara) che dovrete aggiungere all’acqua di cottura del riso.

Preparate la salsa agrodolce all’arancia: in un pentolino mettete il succo di arancia e l’aceto. Unite lo zucchero e la fecola mescolando bene per non formare grumi. Cuocete la salsa a fiamma bassa per circa 20 minuti o comunque fino a ottenere una consistenza simile a quella di uno sciroppo. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.

Lavate e affettate finemente il cavolo cappuccio rosso. Tritate l’aglio e mettetelo in una padella con l’olio facendolo imbiondire. Unite il cavolo e fate saltare per 5-6 minuti a fiamma viva.

Pulite le mazzancolle eliminando la testa, il carapace e il filo intestinale incidendo delicatamente il dorso con un coltello affilato. Unitele al cavolo e fate cuocere per 4-5 minuti regolando di sale e pepe.

Nel frattempo fate cuocere il riso nell’acqua con le scorze di arancia. Scolatelo e unitelo al condimento facendo insaporire un minuto. Servite il riso accompagnato dalla salsa agrodolce all’arancia.

Riso basmati al profumo di arancia con cavolo cappuccio rosso e mazzancolleSuggerimenti

Se cercate altre idee per usare il cavolo cappuccio rosso, vi consiglio di provare il nostro cavolo cappuccio alla salsa di soia o di assaggiare un bel panino con salmone, cavolo cappuccio e crema di yogurt!


Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.