Pasta con crema di fiordilatte, pomodori secchi e pistacchi


Condividi su:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Qualche giorno fa avevo voglia di un piatto di pasta sfizioso e particolare, ma la voglia di stare ai fornelli era al minimo. L’obiettivo era quindi una pasta veloce da fare e buona da mangiare. In frigorifero avevo dei pomodori secchi sott’olio e una mozzarella fiordilatte e mi sono sembrati due ingredienti perfetti per un primo piatto dai sapori ancora estivi.

Pasta con crema di fiordilatte, pomodori secchi e pistacchi

Ecco come è nata la pasta con crema di fiordilatte, pomodori secchi e pistacchi: buonissima, dal sapore delicato e allo stesso tempo gustoso e soprattutto facilissima da preparare. Una crema di fiordilatte e pomodori secchi da preparare a crudo (ma se avete la burrata va benissimo anche quella), una base di aglio e acciughe sott’olio per insaporire e una croccante granella di pistacchi a completare una ricetta davvero speciale.

Tutti ingredienti molto semplici che solitamente non mancano mai nelle nostre case. Il tempo di cuocere la pasta e il pranzo è servito!

Stagionalità

La pasta con crema di fiordilatte, pomodori secchi e pistacchi può essere preparata tutto l’anno senza problemi.

Pasta con crema di fiordilatte, pomodori secchi e pistacchi: ricetta

Ingredienti (per 4 persone)

320 g di pasta
200 g di mozzarella fiordilatte
12 pomodori secchi sottolio
6 acciughe sottolio
4 cucchiai di latte
5 cucchiai di olio extravergine di oliva
2 spicchi di aglio
20 g di granella di pistacchi
qualche foglia di basilico a piacere
sale e pepe nero q.b.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata. Nel frattempo, frullate la mozzarella fiordilatte con metà pomodori secchi, due cucchiai di olio extravergine, qualche foglia di basilico a profumare se disponibile e il latte fresco fino a ottenere una crema liscia e fluida. Regolate di sale e pepe e tenete da parte.

In una padella abbastanza capiente, mettete l’olio rimasto, l’aglio tritato finemente, le acciughe sottolio e i pomodori secchi sminuzzati e fate rosolare a fiamma moderata per 3-4 minuti. Scolate la pasta e fatela saltare nel soffritto per 2 minuti. Spegnete la fiamma e unite la crema di fiordilatte mescolando bene.

Dividete la pasta nei piatti completando con la granella di pistacchi a piacere.

Suggerimenti

Come anticipato, se invece del fiordilatte avete a disposizione della burrata o anche della stracciatella, potete utilizzarle senza problemi. In questi casi probabilmente non sarà necessario aggiungere altro latte alla crema.


Condividi su:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.