Piccole millefoglie salate ai funghi

Continuano le nostre proposte di antipasti per le feste! Oggi vi presentiamo queste simpatiche e buonissime piccole millefoglie salate ai funghi, sfiziosa versione salata finger food della più classica e sempre gradita millefoglie. Questo semplice antipasto vegetariano è un’idea davvero perfetta per i vostri pranzi delle feste e può essere visto come un’alternativa più originale ai classici vol-au-vent ai funghi.

millefoglie salate ai funghi

Come forse potete immaginare, la preparazione è estremamente semplice, ma garantisce un risultato di sicuro effetto: servitele in piccoli piattini singoli o portatele in tavola su un unico piatto da portata e vedrete che andranno subito a ruba!

Per preparare questa millefoglie salata avrete bisogno di pasta sfoglia già pronta e poi di funghi freschi misti a piacere, da scegliere anche in funzione della stagione. Io ho utilizzato champignon e chiodini, ma scegliete pure i vostri preferiti.

Stagionalità

Le mini millefoglie salate ai funghi possono essere preparate tutto l’anno, cambiando eventualmente la varietà di funghi utilizzata a seconda della stagione. In autunno potete ad esempio provare una versione con i porcini.

Mini millefoglie salate ai funghi: ricetta

Ingredienti (per 10 millefoglie)

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
160 g di funghi freschi
mezzo spicchio di aglio
40 g di carote
80 g di ricotta
prezzemolo
olio extravergine di oliva
sale q.b.
pepe nero
semi di papavero e sesamo per guarnire

Ricavate dalla sfoglia 30 dischi di circa 4 cm di diametro (o se preferite potete fare anche dei quadrati). Disponeteli su una placca da forno rivestita, quindi cospargete a piacere con semi di papavero e sesamo. Coprite i dischi di sfoglia con un altro foglio di carta forno e mettete sopra un’altra teglia più piccola: i dischi dovranno cuocere in questo modo così da dorarsi senza gonfiare. Fate cuocere la sfoglia in forno a 200°C statico per circa 20-25 minuti nel secondo ripiano dall’alto, verificando comunque il grado di doratura e allungando o riducendo i tempi se necessario. Una volta pronti fate raffreddare completamente.

Nel frattempo tritate l’aglio e la carota e fateli rosolare in padella con 2-3 cucchiai di olio per un paio di minuti. Unite quindi i funghi puliti dagli eventuali residui di terra, il prezzemolo tritato, salate e fate cuocere per 15 minuti a fiamma vivace, fino a che l’acqua di vegetazione si sarà asciugata. Fate raffreddare.

Mettete i funghi in un mixer (tenetene da parte alcuni per la decorazione se volete) insieme alla ricotta e frullate fino a ottenere una crema omogenea. Regolate di sale e pepe.

Formate le millefoglie ciascuna con 3 dischi di sfoglia inframezzati da un ciuffo di crema (aiutatevi con un sac-à-poche) e terminate con un piccolo ciuffettino di crema e i funghi che avete tenuto da parte. Servite le millefoglie fresche.

image_printStampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.