Crostata senza cottura con more e mirtilli


Condividi su:
Facebooktwitterpinterestmail

Ecco un dolce super goloso e perfetto per l’estate dato che non serve (quasi) accendere i fornelli: oggi vi spiego come preparare questa bellissima crostata senza cottura con more, mirtilli e cioccolato. La crostata è preparata come la classica base da cheesecake, con biscotti secchi e burro (sciogliere il burro è l’unico motivo per cui dovrete accendere un fornello); la crema è preparata con yogurt e panna e il tutto è guarnito con mirtilli e more freschi e riccioli di cioccolato fondente. Una vera delizia!

Crostata senza cottura con more e mirtilli

Per la base ho utilizzato biscotti secchi e integrali, ma chiaramente vanno benissimo anche quelli secchi normali. L’aggiunta di cacao amaro la rende ancora più golosa! Anche la crema è facilmente personalizzabile: io ho usato dello yogurt alla stracciatella, ma va benissimo quello bianco a cui potete aggiungere scaglie di cioccolato oppure uno yogurt ai frutti di bosco se volete dare un gusto fruttato ancora più intenso.

Oltre alla frutta io ho aggiunto alla decorazione anche qualche piccola meringa fatta in casa (le avevo preparate qualche tempo fa con l’essiccatore e ne avevo ancora qualcuna in dispensa), ma ovviamente potete acquistarle già fatte o tranquillamente ometterle.

Stagionalità

La crostata senza cottura con more e mirtilli può essere preparata in agosto e settembre, quando entrambi i frutti di bosco sono di stagione.

Crostata senza cottura con more e mirtilli: ricetta

Ingredienti (per uno stampo di 24 cm)

Per la base:
260 g di biscotti secchi
130 g di burro
2 cucchiaini di cacao amaro
2 cucchiaini di zucchero

Per la farcitura:
250 g di yogurt bianco
200 ml di panna fresca
8 g di colla di pesce
40 g di zucchero a velo
125 g di mirtilli
250 g di more
30 g di riccioli di cioccolato fondente

Per prima cosa preparate la base: frullate i biscotti secchi insieme al cacao e allo zucchero. Trasferite in una ciotola e unite il burro precedentemente fuso. Mettete il composto in uno stampo a cerniera rivestito di carta forno (sia la base che i bordi) e premetelo per formare una crostata, quindi lasciando dei bordi alti circa 7-8 mm. Mettete in frigorifero a riposare per 15 minuti.

Nel frattempo mettete la colla di pesce in acqua fredda ad ammorbidire. Mettete due cucchiai di panna in un pentolino,scaldateli e sciogliete la colla di pesce ormai ammorbidita e scolata dall’acqua. Montate il resto della panna insieme allo zucchero a velo, incorporate lo yogurt mescolando con delicatezza. Unite anche la colla di pesce e mescolate.

Riprendete la base dal frigorifero e riempitela con la crema di yogurt, Rimettete la torta in frigorifero per almeno 2-3 ore per fare addensare la crema. Trascorso il tempo decorate a piacere con more, mirtilli e riccioli di cioccolato.

Suggerimenti

Potete ovviamente usare anche i lamponi in aggiunta alla frutta indicata, magari sostituendo la metà delle more.


Condividi su:
Facebooktwitterpinterestmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.