Radicchio con uvetta e pinoli all’aceto balsamico

Radicchio-uvetta-pinoli-aceto-balsmico-stagioni-nel-piatto-ingredienti

Oggi vi presento un contorno con il nostro ingrediente del mese, il radicchio, ricco di gusto e sapori contrastanti ma facilissimo da preparare: otterremo un gustoso piatto che vede protagonista l’amaro del radicchio, il dolce dell’uvetta, il gusto forte dell’aceto balsamico e le note aromatiche dei pinoli.

Il radicchio stufato in questo modo si accompagnerà benissimo a secondi piatti di carne o, perché no, anche a formaggi poco stagionati, a pasta molle o semidura.

Stagionalità

Il radicchio è disponibile dall’autunno alla primavera, a seconda della varietà utilizzata: approfittate degli ortaggi di stagione per preparare questo gustoso contorno!

Radicchio con uvetta e pinoli all’aceto balsamico: ricetta

Ingredienti (per 4 persone)

250 gr di radicchio
20 gr di uvetta
15 gr di pinoli
3 cucchiai di aceto balsamico
Olio evo, sale qb

Lavate e tagliate il radicchio a striscioline.

Mettete a bagno in poca acqua calda l’uvetta.

Tostate i pinoli in una padella calda (senza olio) fino a quando inizieranno a colorirsi.

In una padella scaldate un filo di olio evo e mettete il radicchio a soffriggere; quando inizierà ad ammorbidirsi unite l’uvetta strizzata e i pinoli tostati.

A cottura quasi ultimata sfumate con l’aceto balsamico: fate restringere il fondo di cottura e servite ben caldo.

Radicchio-uvetta-pinoli-aceto-balsmico-stagioni-nel-piatto

Suggerimenti

Le dosi di uvetta, pinoli e aceto balsamico sono indicative: cambiatele se preferite un gusto più dolce, mettendo più uvetta,  o più deciso, aumentando la quantità di aceto.

FAI SAPERE AI TUOI AMICI CHE TI PIACE!
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *