Garganelli al pesto di radicchio e salamella

Ingredienti garganelli al pesto di radicchio e salamella

Per fare un primo piatto gustoso a volte basta davvero pochissimo, come nel caso di questi garganelli al pesto di radicchio e salamella.

I garganelli sono un formato di pasta all’uovo dalla forma molto caratteristica e riconoscibile: secondo la tradizione l’impasto dovrebbe essere quello della classica pasta all’uovo, arricchito con grana grattugiato e noce moscata. Potete benissimo prepararli come una classica pasta di sole uova e farina o utilizzare quelli secchi come quelli che vedete in foto, gradito regalo dell’ultimo Natale.

Il pesto di radicchio è preparato a crudo, per conservare tutta la freschezza di questo ortaggio. Come vedete dalla foto, io ho utilizzato il radicchio tardivo di Treviso, più dolce e croccante, ma potete benissimo utilizzare altre varietà: l’utilizzo a crudo permetterà infatti di contenere il tipico gusto amaro di alcune di esse che tende a intensificarsi in cottura.

Una volta fatto il pesto non resterà che rosolare la salamella e il gioco è fatto!

Stagionalità

I garganelli al pesto di radicchio e salamella possono essere preparati dalla fine dell’estate all’inizio della primavera.

Garganelli al pesto di radicchio e salamella: ricetta

Ingredienti (per 4 persone)

300 g di garganelli
200 g di radicchio
200 g di salamella
30 g di pinoli
1 scalogno
mezzo bicchiere di vino rosso
olio evo, sale e pepe q.b.

In una padella rosolate lo scalogno tagliato finemente con un filo di olio. Quando sarà leggermente appassito aggiungete la salamella sbriciolata e lasciate cuocere per 5-6 minuti a fiamma viva. Sfumate con il vino rosso e fate evaporare per qualche minuto.

Lavate e asciugate il radicchio quindi mettetelo in un mixer con i pinoli e l’olio. Frullate fino a ricavare una crema liscia e omogenea, regolate di sale e pepe (considerate che il condimento sarà già insaporito dalla salamella).

Fate cuocere i garganelli in abbondante acqua salata, scolateli e fateli saltare un paio di minuti nella padella con la salamella. Spegnete il fuoco e aggiungete il pesto di radicchio mescolando bene, quindi servite!

Garganelli al pesto di radicchio e salamella

Suggerimenti

Se volete, potete arricchire il pesto di radicchio con un cucchiaio di grana grattugiato: nel caso riducete o eliminate del tutto l’aggiunta di sale.

Il pesto di radicchio va aggiunto a freddo per conservare tutta la freschezza del gusto di questo ortaggio: basterà il calore della pasta a scaldarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *